Momenti

La salute vien…. vogando. La voga come strumento di prevenzione e benessere psicofisico

Arsenale - Torre di Porta Nuova

Domdomenica
23 GiuGiugno

15:00 - 17:00

Dopo il successo delle precedenti edizioni, l’ASD Gruppo Sportivo Artigiani – Venezia organizza il quarto incontro della serie  “La Salute vien … vogando” nell’ambito del Salone Nautico di Venezia, con il  patrocinio di Comune di Venezia, ULSS 3 Serenissima, Ordine dei Medici e Chirurghi della provincia di Venezia e La Scuola Grande di San Marco.

La formula utilizzata rimane quella originale: alcuni Soci mettono a disposizione le loro competenze professionali per informare la cittadinanza sui temi della salute e della prevenzione proprio partendo dal benessere che consegue alla pratica della voga a qualsiasi età.
La Strategia della Regione Europea dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per l’attività fisica 2016-2025 indica l’attività fisica quale fattore trainante per il benessere e la salute delle popolazioni, con particolare attenzione all’incidenza di malattie croniche non trasmissibili, associate a comportamenti
sedentari. Secondo le recenti Linee guida del Ministero della Salute, l’aumento dei livelli di attività fisica è fondamentale per il raggiungimento anche dei seguenti obiettivi mondiali entro il 2025:
• la riduzione relativa del 25% della mortalità precoce dovuta a malattie cardiovascolari, tumori, diabete o malattie respiratorie croniche;
• la riduzione relativa del 25% della prevalenza dell’ipertensione, oppure, a seconda della situazione nazionale, il contenimento della prevalenza dell’ipertensione;
• l’arresto dell’aumento del diabete e dell’obesità.
L’Italia ha contribuito alla definizione dei documenti OMS sostenendo una concezione dell’attività fisica intesa come espressione della relazione tra l’essere umano e l’ambiente in cui vive nella sua quotidianità, con lo scopo di aumentare il benessere fisico e psicologico in tutte le fasce d’età, in condizioni fisiologiche
e in soggetti affetti da patologie.
La promozione dell’attività fisica è, pertanto, una questione complessa poiché da un lato richiede una forte leadership da parte del settore sanitario, cruciale a livello nazionale regionale e locale, dall’altro è una materia di competenza anche di altri settori, come l’istruzione, lo sport e la cultura.
Quindi, voler essere in forma grazie a una regolare attività fisica non ha un valore esclusivamente estetico perché lo sport è uno dei nostri migliori alleati per condurre una vita sana.
La Salute vien … vogando” vuole evidenziare che tra tutte le attività fisiche anche la voga alla veneta, lo sport tradizionale di Venezia, può ricoprire un ruolo importante nel benessere psicofisico e nella prevenzione di malattie associabili a comportamenti sedentari.

Saluti
Roberto Leprotti, Presidente ASD Gruppo Sportivo Artigiani – Venezia
Simone Venturini, Assessore alla Coesione Sociale del Comune di Venezia
Paola Mar, Assessore al Turismo del Comune di Venezia
Giuseppe Dal Ben, Direttore Generale Azienda ULSS 3 Serenissima
Giovanni Leoni, Presidente Ordine dei Medici e Odontoiatri della Provincia di Venezia
Giovanni Giusto, Consigliere Delegato alla Voga e alle tradizioni del Comune di Venezia
Moderatore: dott.ssa Cristiana Leprotti, Direttore U.O. Ipertensione e patologie endocrino metaboliche angiologiche
Ospedale SS. Giovanni e Paolo di Venezia – ULSS 3 Serenissima

Interventi
I benefici cardiovascolari della voga alla veneta,
dott. Franco Giada, Direttore U.O. Medicina dello Sport Ospedale di Noale ULSS 3 Serenissima

La voga: lo sviluppo e la salute delle ossa,
dott. Adriano Bonazza, già Dirigente Medico U.O. Medicina Nucleare Ospedale SS. Giovanni e Paolo di Venezia – ULSS 3 Serenissima

La voga e l’apparato muscolo-schelettrico,
dott. Antonio Rigon, specialista ortopedico – libero professionista

La voga e la corretta preparazione sportiva e agonistica,
dott. Michele Rossi, fisioterapista – libero professionista Venezia

La voga e il cervello, dott. Francesco Paladin, Direttore U.O. Neurologia Ospedale SS. Giovanni e Paolo di Venezia – ULSS 3 Serenissima

La voga come strumento preventivo nel diabete, dott. Ermanno Moro, Dirigente Medico U.O. Ipertensione e patologie endocrino metaboliche angiologiche, Ospedale SS. Giovanni e Paolo di Venezia – ULSS 3 Serenissima

La voga ed il benessere psicofisico nel bambino e nell’adolescente, dott. Maurizio Pitter, Direttore U.O. Pediatria Ospedale SS. Giovanni e Paolo di Venezia – ULSS 3 Serenissima

Dall’attività ludico sportiva alla … Regata Storica,
Gloria Rogliani, diplomata Isef e campionessa di voga – Preparatore atletico ASD Gruppo Sportivo Artigiani –Venezia

Una corretta alimentazione per il benessere e per migliori performance, dott. Graziano Spagno, Dietista Ospedale SS. Giovanni e Paolo di Venezia – ULSS 3 Serenissima
Conclusioni.

Diventa uno sponsor
del Salone Nautico
Venezia Show 2019

Maggiori informazioni