In Città

La transizione dalla produzione in legno a quella in ferro nell’Arsenale di Venezia

Ateneo Veneto

Marmartedì
04 GiuGiugno

17:30 - 19:00

La transizione dalla produzione in legno a quella in ferro nell’Arsenale di Venezia tra XVIII e XIX secolo, a cura di Pasquale Ventrice, promosso dall’Ateneo Veneto.
Il cambio di paradigma tra due mappe concettuali del sapere nella costruzione navale: dal sapere artigiano al sapere tecnico.

Le navi in legno (Vascelli e fregate). La struttura della carena in legno e le sue deformazioni (insellamento e inarcamento); individuazione delle cause.
Sapere artigiano
L’artigiano non ha bisogno della scrittura, ma dell’abilità della mano; (descrivere fin particolari una scarpa non significa saper fare una scarpa).
Documenti d’archivio, tradizione orale e continuità artigiana.
Sapere tecnico
Sapere come si fa (modalità tecniche del fare)
Sapere del tecnologo
sapere chi sa fare (valutazione e selezione delle competenze tecniche).
La teoria tecnica della trave e sua inapplicabilità rigorosa al legno. Il paradigma galileiano nel suo sviluppo dal legno al ferro: travature e telai in materiali omogenei (Ferro e acciaio).
Simone Strati e i primi tentativi volti a dare continuità al sapere tecnico e a quello pratico: la scuola di architettura navale in Arsenale.
Il ruolo della memoria e della storia della tecnica e del lavoro nella comprensione della realtà operativa sviluppata dal sistema artigiano e da quello tecnico

Diventa uno sponsor
del Salone Nautico
Venezia Show 2019

Maggiori informazioni