20.06.2019

L’HOME VENICE FESTIVAL al Salone Nautico Venezia

HOME Venice Festival si presenta al Salone Nautico, il 22 giugno una notte dove la musica incontra il mare

Arkfy/Cubek e DAX DJ sono gli artisti che si esibiranno in Arsenale dalle ore 18 alle 20. È il Warm Up dell’evento che porterà le tendenze mondiali live al parco San Giuliano di Mestre dal 12 al 14 luglio

L’Home Venice Festival, l’innovativo festival dal 12 al 14 luglio porterà al Parco San Giuliano di Mestre le tendenze più cool della scena musicale internazionale, si presenta il sabato 22 giugno al Salone Nautico con un’anteprima d’effetto. Dalle ore 18 fino alle 20 infatti l’Arsenale di Venezia ospiterà una rosa selezionata di musicisti e dj per un suggestivo mix di sonorità classiche e di tendenza. Veniamo quindi al programma.

Alle ore 18 appuntamento nella straordinaria “Area Mare Laguna”, nota per la presenza della megascultura “Building Bridges” dell’artista Lorenzo Quinn, con le evoluzioni sonore di DAX Dj che scalderanno l’atmosfera grazie alla sua miscela di elettronica, funk, disco music. Dario Bedin, che nei weekend si trasforma nell’energico DAX DJ, fa della ricerca musicale il proprio stile di vita, esprimendosi attraverso dj set rigorosamente in vinile. Il suo progetto “Partyhard” tra disco, funk e house lo porta a condividere la consolle con innumerevoli dj, tra i quali Larry Heard, Daniele Baldelli, Sadar Bahar, Stevie Kotey, Danny Krivit, Dan Shake, Dj Sotofett, Jamie 3:26 e Tiger and Woods. È inoltre attivo sul web con Family House, dinamico net-magazine per la diffusione della cultura della vita notturna.

Sempre alle ore 18 altra avventura musicale in Area Scali, dove troneggia l’imponente sommergibile Enrico Dandolo, simbolo della gloriosa tradizione marinara italiana, con l’energico dj set a cura del musicista e compositore Maximilliano Faccio aka ARKFY/CUBEK. Specializzato in IDM e techno sin dai primi anni Novanta, Arkfy/Cubek è divenuto noto grazie alla sua collaborazione con Wha?roots record, Made in Italo, Mezzotinto e Fabric records. L’anno scorso ha fondato la sua etichetta “Akma Records” che rappresenta il suo più personale e intimo lavoro discografico.

Quest’estate il palco dell’Home Venice Festival accoglierà i grandi protagonisti di quella che già si preannuncia una autentica rivoluzione musicale che cambierà il modo di vivere l’esperienza festivaliera in Italia, un rinascimento in grado di abbattere le frontiere come accade nei più famosi festival internazionali. Va precisata anche l’anima “veneziana” tra gli artisti. Alle star annunciate come Aphex Twin, Paul Kalkbrenner, LP, Editors, Block, Young Thug, Pusha T, Mura Masa, Modeselektor, Jon Hopkins, Rival Sons, Adam Beyer, The Vaccines, Alborosie, Moodymann, si sono aggiunti i “nazionali” Gazzelle, Boomdabash, Gué Pequeno, Anastio e Canova, ma a rappresentare la musica “veneziana” ci saranno anche le band Stomp Boxx, Furio e gli Ska j, Collettivo Ninco Nanco, Spiller, Ackejuice Rockers, e molti altri.

Area Mare Laguna (Scultura  di Lorenzo Quinn) | 18:00 – 20:00 – DAX DJ

Area Scali (Sommergibile) | 18:00 – 20:00 – ARKFY Live

Diventa uno sponsor
del Salone Nautico
Venezia Show 2019

Maggiori informazioni